“Mi hai strappato le vene” di Maria Raffaella Rossi

Mi hai strappato le vene

e le hai usate per tessere

il tuo volto cupo.

Hai lasciato così

il mio cuore da solo.

Ora vaga come un fantoccio.

© Maria Raffaella Rossi 

4 thoughts on ““Mi hai strappato le vene” di Maria Raffaella Rossi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...