L’amore toccato di Maria Raffaella Rossi

Ho cambiato le coperte del mio letto

ho stirato le camicie da notte

poi di fretta abbiamo sognato l’amore

perché io ho aperto i tuoi occhi

e li ho baciati senza fango

per farti toccare i miei sogni

insieme alla terra nascosta sotto le mie unghie.

Ho acceso la luce dalla parte del tuo letto

ho stirato la federa del tuo cuscino

poi di fretta abbiamo fatto l’amore

perché ho aperto il tuo cuore

e ho adagiato la terra dei miei piedi

in modo tale che tu possa farla diventare fango

quando io non ci sarò più.

Maria Raffaella Rossi (da Stagioni e Riti, © ABE 2011)

A TE……

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...