Spazi di Maria Raffaella Rossi

Forse
avrei dovuto consumare di meno
la tua pelle
e immaginare che su di essa
fosse graffiato il mio nome
e non toccarti
per la paura di cancellarmi.

Sapevo (invece)
che potevo sciupare per ore
la tua pelle
perché al di là di essa c’ero io

in uno spazio profondo
che nessuno avrebbe raschiato. 

© Maria Raffaella Rossi – tutti i diritti riservati –

Foto di Jerry Uelsmann

Foto di Jerry Uelsmann

4 thoughts on “Spazi di Maria Raffaella Rossi

  1. Pingback: Spazi poesia di Maria Raffaella Rossi | Senso della vita e poesie

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...